Prati Urbani: un curioso connubio di contrasti


E’ un’oasi di tranquillità a due passi dal Palazzaccio, nel bel mezzo del quartiere Prati. Si chiama Prati Urbani, ed il locale, aperto ormai da un annetto, rispecchia nello stile e nella cucina ricercata quello che si è voluto esprimere con il nome. A prima vista si direbbe dunque un ossimoro o una contraddizione ma quello che rende questo locale un successo è proprio il saper riconciliare due realtà apparentemente contrastanti. Ed ecco che, proprio come gli interni rilassanti e piacevoli sembrano stridere con il caos circostante di Piazza Cavour, la cucina è ricercata ma l’ambiente non pretenzioso.

Intramontabile e assolutamente da provare il tonno scottato ai due sesami e pistacchi, perché no, da abbinare ad una coloratissima tartare di salmone. Eppure nonostante l’elevata qualità della cucina e le ricette mai ovvie, non ci sentiamo osservati o con l’ansia perenne del portafogli — al contrario, siamo rilassati ed appagati.

Il locale è polimorfo e spazia dalla colazione alla conveniente formula pausa pranzo (14 euro primo e secondo) fino alla merenda, alla cena e all’aperitivo condito da eccellenti cocktail — must ormai di ogni new entry del panorama culinario “in” della capitale. Avrete l’imbarazzo della scelta anche tra vini di qualità ed eccezionali birre artigianali da accostare con una selezione di prodotti freschi scelti dal menù gastronomia – “un etto di culatello, una burratina affumicata e un etto di gorgonzola dolce…?” o se preferite qualcosa di più elaborato, perchè non una tartare di manzo al bicchiere ed una porzione di polpette al limone – ed ecco servito l’aperitivo.

Se non bastasse offrono anche un simpatico servizio di bici in affitto, in caso aveste voglia di smaltire con una pedalatina lungo il tevere.

Prati Urbani 

Via Giovanni Pierluigi da Palestrina, 41 – 00193
tel. 0687725315
Lun – Ven dalle 07.00 alle 02.00
Sab – Domenica dalle 17.30 alle 02.00