International Women’s Night


      « Dove si crea un’opera, dove si continua un sogno, si pianta un albero. »

 Herman Hesse c’aveva preso. L’albero è un dono venuto dalla natura ed è sinonimo di vita.

È anche, però , architettura e arte e Amelie Guthrie, artista contemporanea di New Orleans lo sa e ha deciso di esprimerlo attraverso la scultura in onore della festa della donna anticipata al 7 marzo all’Alembic di Trastevere .

Quella di Amelie è una scultura insolita, ma molto evocativa di quelli che sono in generale i suoi stessi principi e più nello specifico di quella che è la condizione delle donne: di come le difficoltà che affrontano ogni giorno con forza e determinazione possano esser paragonati ai rami intrecciati di un albero, trasformandosi in un’alternanza di emozioni, in un susseguirsi di movimenti.

 


 

Addirittura si pensa ad un sistema nervoso che descrive la complessa bellezza che accomuna gli esseri umani alla natura.

Le sculture di Amelie diventano delle vere e proprie preghiere per le donne e per la guarigione dei loro corpi dagli abusi e dalle sofferenze che affrontano ogni giorno.

L’evento inizierà alle 19:30 e vedrà ospiti donne di ogni provenienza culturale che faranno degli interventi durante l’arco della serata su cosa significa esser donna.

 

7 Marzo 19:30 – Alembic

Piazza in Piscinula, 51
+39 065800681
info@alembic.it

https://www.facebook.com/events/2053512791537451/

Free Entry